Giocare in borsa con 24option

Giocare in borsa con 24option

La piattaforma 24option è una delle più popolari e più utilizzate fra i broker di trading online.
Per iniziare con il Trading Forex e il Trading CFD, occorre giocare in borsa con 24option.

24option è una piattaforma autorizzata e regolamentata su tutto il panorama internazionale. La Rodeler Limited è la società che controlla il broker ed è registrata legalmente alla CySEC.

24option offre l’opportunità di investire online con:

  • Trading Forex;
  • Trading CFD.

Prova il Trading con 24option: Apri un Conto Demo Gratuito!

Il conto demo di 24option

24option mette a disposizione un conto demo che viene molto apprezzato da tutte le tipologie di utenti.

Si mostra molto utile soprattutto per gli utenti principianti che non hanno ancora grandi conoscenze riguardo tutto ciò che si cela dietro il mondo del trading.

Tra l’altro questo conto aiuta le persone meno esperte a far pratica e quindi, a diventare con il tempo dei veri e propri trader.

L’opportunità di operare con un conto demo è completamente gratuita ed è possibile utilizzare il conto demo anche se il deposito minimo iniziale di 250 euro, non viene effettuato subito.

Per aprire un conto demo gratuito su 24option però, sarà opportuno contattare il servizio clienti.

Trading CFD con 24 option

Prima di parlare del broker 24option, iniziamo col dire che l’acronimo CFD è l’abbreviazione di Contract for Difference, che si traduce in Contratto per Differenza e si riferisce a un tipo di contratto, appunto, che viene stipulato tra broker e trader.

I CFD sono un prodotto finanziario derivato in forte crescita, in cui è possibile utilizzare la leva finanziaria, per questo molti trader scelgono 24 option.

Vengono definiti derivati perché il loro valore è ancorato a quello di un altro asset, chiamato sottostante.
In sostanza, tutti i broker che offrono questo servizio, consentono l’apertura di posizioni sia al rialzo che al ribasso e l’acquisto di mini-contratti.

I CFD sono caratterizzati dall’assenza di scadenza, inoltre, non è prevista una consegna fisica dell’asset e non esistono costi di rollover sulle posizioni aperte.
Tuttavia, se si decide di lasciare aperta una posizione per più di un giorno è necessario pagare gli interessi.

Con 24option è possibile investire nei seguenti asset:

  • Azioni;
  • indici;
  • materie prime;
  • coppie di valute;
  • ETF;
  • criptovalute.

I CFD sono uno strumento finanziario molto diverso rispetto alle altre forme di investimento.

Assistenza clienti di 24option

L’assistenza clienti di 24option è considerata una delle punte di diamante della piattaforma. Perché offre l’opportunità di scrivere in una live chat in qualsiasi momento della giornata.

Non a caso, appena aprire l’homepage di 24option, notate subito un’iconcina gialla che, pur non essendo ancora iscritti al broker, indica la chat live.

La chat è disponibile 24/7, per cui ogni giorno, a qualsiasi ora della giornata.

I vantaggi del trading CFD con 24option

Scopriamo quali sono i vantaggi principali che caratterizzano il trading con i CFD con 24option:

  • I contratti CFD sono strumenti derivati, ciò vuol dire che quando si investe nel trading CFD, non si possiede mai realmente gli asset che si compra o vende
  • I contratti CFD non avvengono dei veri e propri scambi di asset, i costi relativi alle operazioni sono minori;
  • I CFD sono caratterizzati dalla presenza della leva finanziaria: Quest’ultima consente di amplificare sia i guadagni che le perdite, perché “raddoppia” il capitale investito;
  • Il trading CFD permette di investire anche capitali contenuti e relativamente bassi: 250 euro è il deposito minimo per poter aprire un account di trading su 24option.

Come funzionano i CFD su 24option?

Innanzitutto lo scopo principale nel trading CFD è ottenere un rendimento sia facendo trading al rialzo, sia facendo trading in un mercato a ribasso.

Per fare trading con i CFD, quindi, non bisogna fare altro che aprire una posizione di acquisto o una posizione di vendita di un bene che sarà destinato ad aumentare o a scendere. In base alle performance del mercato, quindi, si può ottenere un profitto o una perdita.

Ogni trader è libero di scegliere quante azioni o contratti negoziare. L’unico accorgimento è che si deve rispettare il volume minimo consentito per ogni mercato.
Infine, tutte le negoziazioni effettuate con i CFD non hanno uguale scadenza, ma cambiano in base al tipo di mercato su cui si opera. Non è obbligatorio aspettare la data di scadenza per liquidare il contratto ma è possibile farlo in ogni istante.

Svantaggi del trading CFD

Se si decide di investire sui CFD è possibile incorrere in alcuni rischi, visto che si tratta di un investimento altamente speculativo.
Ma vediamo, quindi, i principali rischi per quanto riguarda il trading con i CFD:

  • Rischio derivato dall’investimento: una minima variazione di prezzo può avere un grande impatto sulle finanze personali;
  • Rischio derivato dalla controparte: rischio di conflitto di interessi con il broker, dato che, si stipula un contratto proprio con lo stesso;
  • Rischio derivato dalla liquidità: se i volumi di negoziazione sono troppo bassi, il broker potrebbe non processare la nostra posizione.

Trading Forex con 24 option

Prima di continuare con le caratteristiche del broker, approfondiamo cos’è il Forex Trading con 24option.
Il Forex è il mercato delle valute a cui prendono parte le istituzioni bancarie, i governi, le banche centrali, gli investitori e gli speculatori.

Il mercato delle valute o più comunemente chiamato Forex, consente il commercio mondiale di valute internazionali.

Il mercato stabilisce il valore relativo di ciascuna valuta rispetto a una serie di altre valute, aggregando acquirenti e venditori.

Quando una valuta a una quotazione alta nel mercato valutario, si scambia generalmente ad un alto tasso di cambio rispetto alle altre valute. Quando una valuta è debole sul mercato, si scambia a basso tasso di cambio rispetto alle valute e il suo prezzo è in ribasso.

Il mercato valutario è formato da una gamma di coppie di valute. Ogni coppia rappresenta lo scambio di una valuta denominata in un’altra valuta denominata. Per esempio, la coppia EUR/USD rappresenta uno scambio di euro in dollari USA.

Le coppie di valute si suddividono in coppie maggiori, coppie minori, coppie esotiche.

Esempio di operazione di Forex Trading: giocare in borsa con 24option

Prima di tutto, vi consigliamo di:

  • Iscrivervi a 24option e Aprire un Conto Demo Gratuito;
  • Selezionare Conto Demo: Inserire Nome, Cognome e una email;
  • Una volta effettuata la registrazione, accederemo al pannello di trading di 24option;

1. Dal pannello di trading in alto a sinistra nella sezione “Filter” andiamo a selezionare “Forex”;

Selezione Operazione Forex
Selezione Operazione Forex

2. All’interno della lista di coppie di valute scegliamo quella con cui avviare l’operazione di trading;

Scegliamo la coppia di valute con la quale tradare
Scegliamo la coppia di valute con la quale tradare

3. Inseriamo il Volume che vogliamo investire, il volume è in Lotti;

Volume in Lotti che vogliamo investire
Volume in Lotti che vogliamo investire

4. Ora scegliamo se “VENDERE” o “COMPRARE” in base alla previsione del valore della coppia di valute;

Scegliere se Vendere o Comprare
Scegliere se Vendere o Comprare

5. Importante: prima di proseguite impostare i valori di “Stop Loss” e “Take Profit”, lo “Stop Loss” serve a bloccare l’operazione se il valore del trade raggiunge il margine di perdita, mentre il “Take Profit” blocca l’operazione se il valore del trade raggiunge il margine di guadagno impostato.

Impostazione dei Valori di Stop Loss e Take Profit
Impostazione dei Valori di Stop Loss e Take Profit

6. Una volta impostati questi due valori di chiusura automatica, possiamo avviare l’operazione. Dopo di ché troveremo l’operazione avviata nella sezione “Trade aperti”, in cui possiamo monitorarla e decidere se stopparla manualmente o attendere che si blocchi in automatico con lo stop loss o il take profit.

Avvio dell'operazione
Avvio dell’operazione

Clicca qui per Aprire un Conto Demo Gratis!

Forex trading con 24option: termini fondamentali

  • Spread: Rappresenta la differenza tra domanda e offerta. Lo spred non è unico ed è impostato dal broker, è diverso a seconda della coppia valutaria e varia a sua volta a seconda del broker;
  • Leva finanziaria: La leva finanziaria, consente di aumentare il potenziale del proprio capitale negoziando con valori molto più alti. Il valore massimo della leva varia a seconda del broker, può arrivare anche al 200%. Con una leva di 1:200 è possibile fare operazioni nei mercati Forex con 40.000 euro con soli 200 euro in portafoglio;
  • Margine di mantenimento: Il margine di mantenimento, è la somma che trattiene il broker quando si imposta una posizione. In questo senso il trader a quel punto deve prendere la decisione se mantenere la posizione mettendo altro credito o chiudere la posizione stessa. E’ praticamente un livello di allerta che può essere evitato con lo uno stop loss;
  • Analisi grafica: Costituisce una parte dell’analisi tecnica, ossia quella che prevedere i movimenti e gli andamenti futuri dei mercati;
  • Analisi tecnica: E’ costituita da una serie di metodologie tecniche, con il fine di studiare le previsione dell’andamento futuro dei prezzi;
  • Insider Trading: Sono gli investimenti fatti da investitori che hanno acquisito informazioni sensibili prima che il mercato ne sia venuto a conoscenza. E’ una pratica illegale, perché gli insider trader usano a loro vantaggio informazioni che manipolano il mercato.

Caratteristiche del trading con 24option

Una della caratteristiche più apprezzato del Trading con 24option è lo stop loss, vediamo cos’è.

Lo stop loss

E’ una tecnica per ridurre al massimo il rischio nel Forex trading.

Se i tassi di cambio si dirigono nella direzione opposta a quella prevista, è probabile che una posizione si possa tradurre in una perdita.

Attraverso lo stop loss ordiniamo al broker quando chiudere una posizione, ovvero quando questa raggiunge il massimo che siamo disposti a perdere.

Ipotizziamo che la nostra perdita accettabile per una posizione sia 50 euro, possiamo impostare lo stop loss in modo tale che, quando tale valore viene raggiunto, automaticamente il broker chiuderà la posizione.

Capite bene che questo è un modo utile per minimizzare le perdite, in particolar modo quando non è possibile, per ovvie ragioni, stare davanti ad un monito a monitorare l’andamento del nostro trading.

Non usarlo è da sciocchi, perché può portare solo dei vantaggi in termini di trading consapevole.

Lo stop loss è uno strumento efficace e potente, facile da usare al servizio dei trader.