Come giocare in borsa: simulazione

Oggi, attraverso una simulazione per giocare in borsa, cercheremo di togliervi ogni dubbio.

Per giocare in borsa vi sono differenti possibilità:

  • Fare Trading online;
  • Rivolgersi ad una banca.

La prima modalità è la più usata da chi ha un budget ridotto. Non a caso l’85%-90% degli utenti utilizza il trading online per effettuare investimenti.
Vi sono due possibilità nello specifico:

La seconda modalità è la modalità meno utilizzata poiché più complessa e soprattutto, è rivolta ad una cerchia di investitori che hanno da investire budget molto alti.

Oggi vi mostreremo un semplice esempio, o meglio, una simulazione di trading online per giocare in borsa in maniera molto semplice.

Sono numerosi i broker che consentono di investire in borsa con un budget ridotto, è possibile:

Tutte le piattaforme che vi abbiamo elencato sono autorizzate e regolamentate dagli organi di sicurezza europei: CONSOB e CySEC, per cui, sono sicure al 100%.

IMPORTANTE: Diffidate dai Broker di Trading online che non presentano queste due importanti licenze.

Il broker che utilizzeremo nel corso della nostra simulazione è iQoption, uno dei più usati dai broker alle prime armi.

iQoption offre la possibilità di aprire un conto demo gratuito di 10.000€ per fare pratica e diventare un vero trader.

Giocare in borsa con il Trading Online

Per fare Trading online il primo passo è registrarsi su una piattaforma autorizzata. Prima di aprire un conto, al cliente verrà chiesto di compilare un questionario sul suo investimento e sulla sua storia finanziaria per determinare quale tipo di conto di Trading è il più adatto.

Se l’investitore ha poca conoscenza dei diversi tipi di titoli e strategie di Trading nel mondo finanziario, può aprire un semplice conto in contanti per fare dei piccoli acquisti e vendere ordini su azioni, fondi comuni di investimento, obbligazioni ed ETF.

D’altra parte, un Trader professionista che vuole implementare varie tecniche di Trading può aprire un conto più elaborato nel quale potrà acquistare e vendere titoli come azioni, opzioni, futures e valute con strategie più raffinate.

Non tutti i titoli sono disponibili per essere scambiati online, queste variano a seconda del singolo broker.

Per questo motivo, è importante che il Trader capisca, prima di registrarsi alla piattaforma di Trading, cosa offre un broker.

Come giocare ed investire in borsa con il broker iQoption

IQ Option è un broker di trading online che offre ai suoi clienti di negoziare in varie attività finanziarie su Forex Trading e CFD.

Per quanto riguarda al CFD:
Criptovalute;

  • Titoli;
  • Indici;
  • Fondi;
  • Materie prime.

Nasce nel 2013 ed è gestito dalla IQ Option Ltd, questo broker è diventato rapidamente una delle piattaforme di trading online in più rapida crescita e ha oltre 20 milioni di clienti in tutto il globo.

IQ Option ha la sede a Cipro ed regolamentata nell’UE dalla CySEC, la società è pienamente conforme alla legislazione della commissione e pienamente autorizzata a vendere i prodotti finanziari in un certo numero di giurisdizioni.

IQ Option è una piattaforma di trading completa che offre ai suoi clienti una vasta gamma di opzioni per investire, dopo aver lanciata la piattaforma come broker di opzioni binarie, IQ Option consente ora ai suoi clienti di negoziare solo Forex Trading e Trading CFD.

Per i clienti interessati a testare la piattaforma di trading, IQ Option offre una funzione di conto demo che viene fornita con un deposito virtuale per fare trading Demo.
La piattaforma richiede un deposito minimo molto basso (nessun altro broker offre un deposito di soli 10 euro) e i nuovi utenti possono iniziare con soli 10 euro per accedere a un conto live, attualmente ci sono due tipi di conto di trading:

  • Conto reale iQoption: A questo conto si può accedere con un deposito minimo di 10 euro e non ci sono restrizioni sulle funzionalità di trading. Il conto reale fornisce accesso a oltre 70 risorse e i clienti possono chiedere prelievi elaborati entro le 24 ore;
  • Conto VIP iQoption: Questo conto è disponibile per tutti i clienti che depositano più di 3000 euro. Oltre alle funzionalità presenti nel conto reale, il conto VIP include anche un personal manager sempre disponibile ad assistere il cliente in caso di domande e problemi.

L’interfaccia della piattaforma fornisce anche collegamenti di semplice accesso alla chat di assitenza, in caso di problemi, i clienti possono velocemente aprire un dialogo con il team di supporto.

Un’altra caratteristica è la sezione delle risorse che fornisce accesso ai materiali di formazione e istruzione. All’interno della piattaforma sono integrati dei video di formazione brevi e i clienti possono accedere a queste risorse gratuitamente.

IQ Option offre inoltre una soluzione di trading web mobile, per una maggiore praticità.

L’app funziona su tablet e smartphone e la piattaforma è disponibile per possessori di dispositivi Android e Apple iOS.

Esempio di simulazione: Giocare in borsa con iQoption

Prima di procedere con l’operazione, il nostro consiglio è di:

  • Iscriversi a iQoption e Aprire un Conto Demo Gratuito;
  • Inserire Nome, Cognome e email, scegliendo o il Conto Demo o il Conto Reale con soli 10€;
  • Dopo la registrazione, è possibile accedere al pannello di trading della piattaforma;

1. Nel pannello in alto a sinistra (Strumenti) selezioniamo “Titoli”;

Selezione Titoli CFD
Selezione Titoli CFD

2. Scegliamo l’Asset con il quale iniziare a negoziare;

Lista degli Asset CFD
Lista degli Asset CFD

3. Inseriamo l’importo da investire in questa operazione di trading da avviare;

Importo che andiamo a investire
Importo che andiamo a investire

4. Impostiamo la Leva finanziaria (Moltiplicatore). La leva finanziaria rappresenta il fattore di rischio di un’operazione di trading. Infatti, potrebbe sia aumentare i potenziali guadagni che le possibili perdite. Con la leva finanziaria un trader ha l’opportunità di investire su un’operazione, una somma maggiore rispetto a quello che ha a disposizione.

Esempio: Apriamo un’operazione di 10 euro e impostiamo il moltiplicatore x10. Il potenziale profitto viene calcolato come se il vostro investimento fosse di 100 euro. Ricordiamo però che questo vale anche per una potenziale perdita.

Impostiamo il moltiplicatore o la leva
Impostiamo il moltiplicatore o la leva

5. In base all’andamento dell’Asset possiamo decidere se “ACQUISTARE” o “VENDERE”;

Acquistare o Vendere
Acquistare o Vendere

6. Adesso un altro passo importante: impostare i valori di chiusura automatica dell’operazione attraverso lo Stop Loss e il Take Profit. Il primo chiude l’operazione quando il valore dell’asset raggiunge una certa percentuale di perdita ed è molto utile per non rischiare di perdere cifre elevate. Il secondo invece, agisce quando il valore raggiunge una percentuale di guadagno prefissata.

Stop Loss
Stop Loss
Take Profit
Take Profit

7. Una volta che avviamo l’operazione, possiamo decidere se attendere che venga chiusa in automatico o possiamo chiuderla manualmente cliccando su “chiudere”.

Operazione di trading CFD
Operazione di trading CFD

Prova il Trading con i CFD! Apri un Conto Demo Gratuito.

Giocare in borsa con il Forex

Il Forex Trading è conosciuto anche, FX o Trading valutario.

Si tratta di un mercato globale decentralizzato in cui vengono scambiate tutte le valute del mondo.

Il mercato Forex è il mercato più grande e più liquido del mondo con un volume di scambi giornaliero molto alto. Nello specifico quando si pratica il Forex Trading si sta acquistando una valuta con un’altra valuta, al tasso di cambio attuale.

Perciò l’investimento crescerà di valore se aumenterà la forza della prima valuta rispetto alla seconda valuta.

In questo caso se vendete la valuta che avete acquistato inizialmente, riceverete in cambio un guadagno.

Il guadagno sarà la differenza fra il prezzo di quando l’avete acquistata ed il prezzo a cui l’avete appena venduta.

Con il Forex Trading, proprio come le azioni, si può scambiare la valuta secondo lo stesso principio. Per cui, se ipotizziamo che un determinato valore di un asset aumenterà e dal grafico accerterete che la vostra previsione esatta, avrete guadagnato del denaro.

Ma la grande differenza di operare con il Forex è che si può scambiare con molta più semplicità, perché si tratta semplicemente di valute.

Perciò se si ipotizza che una valuta aumenterà di valore, si può comprare. Se invece si ipotizza che una valuta diminuirà di valore, si può vendere.

Tutto questo si può fare aprendo un account su una delle piattaforme che vi abbiamo elencato inizialmente.

Ad esempio se si sente una notizia che un Paese sta svalutando la sua moneta e se si pensa che la tendenza continuerà, si può investire vendendo la valuta di quel Paese contro un’altra valuta.

Più la valuta si svaluta rispetto all’altra, più alti sono i profitti. Sempre se avete investito nella valuta che non sta subendo la svalutazione.

Giocare in borsa con il Trading CFD

Un Contratto per Differenza (CFD o contract for difference) è un accordo stipulato in un contratto a termine in base al quale le differenze di liquidazione sono effettuate tramite pagamenti in denaro, piuttosto che mediante consegna di beni materiali o titoli.

Con il Trading CFD contratti vengono effettuati tra l’investitore e il broker.

I CFD offrono agli investitori sia tutti i vantaggi che i rischi di investire in un titolo ma senza veramente possederlo.
Il CFD è un contratto negoziabile tra un investitore e un broker che stanno scambiando la differenza nel valore corrente di un asset sottostante che può essere un’azione, valuta e il suo valore alla fine del contratto.

I CFD mettono a disposizione una leva maggiore rispetto al Trading tradizionale. La leva finanziaria (o moltiplicatore) consente di investire basse cifre, con percentuali più alte, come se si investisse più denaro.

Esempio: investendo 10 euro con una leva di x10, è come se effettuaste investimenti di 100 euro. Per cui, i guadagni saranno più alti, ma attenzione, saranno più alte anche le perdite nel caso in cui la previsione non si avveri.

Praticamente più bassi sono i requisiti di margine e minore è l’investimento di capitale, ma maggiori sono i rendimenti potenziali per il Trader.

Inoltre, il mercato dei CFD non è vincolato da quantità minime di capitale o numero limitato di scambi per il day trading.

Gli investitori hanno facile accesso a qualunque mercato finanziario aperto dalla piattaforma del broker.

Il mercato CFD in genere non ha regole di vendita allo scoperto, un investimento può essere interrotto in qualsiasi momento.

Per il Trading CFD vengono addebitate poche o nessuna commissione. Ma da dove viene il guadagno dei broker? I broker guadagnano dallo spread. A seconda della volatilità del mercato, lo spread scende e sale spesso, per cui, i broker di trading guadagno proprio dallo spread stesso.

Giocare in borsa con ETF

ETF sono fondi negoziati in borsa e rientrano tra gli strumenti di investimento più utilizzati. Sono prodotti di investimento in rapida crescita nel settore dei fondi.

Il Trading ETF, è basato su gli Exchange Traded Funds. Ovvero, gli ETF, che sono fondi che replicano un indice come l’indice S&P 500, Dow Jones ecc.

Quando si comprano le azioni di un ETF, acquisti azioni di un paniere che tiene traccia del rendimento e ritorno del suo indice nativo.

La differenza principale tra gli ETF e altri fondi indicizzati è che gli ETF non cercano di non superare le performance del loro indice corrispondente, ma più semplicemente replicano le proprie prestazioni.

Gli ETF nascono all’inizio degli anni ’80, ma negli ultimi anni sono diventati una vera e propria realtà.

Combinano i vantaggi di azioni e fondi che offrono all’investitore la possibilità di investire in modo economico, flessibile e trasparente su interi mercati, diversificando molto il portafoglio d’investimento con un’unica transazione.

Un ETF è un fondo di investimento che replica le performance di un indice azionario e può essere negoziato in borsa.

Gli ETF sono disponibili in un’ampia gamma di classi di attività come azioni, materie prime e molte altre. Sia che si acquisti un singolo ETF che espone l’investitore a uno specifico mercato, sia una selezione di ETF su più mercati, i fondi scambiati sono un ottimo modo per creare un portafoglio di investimenti equilibrato.

Sia gli investitori nuovi che quelli esperti dovrebbero cercare di ottenere risultati competitivi, a costi contenuti e a lungo termine.

Ci sono molte tipologie differenti di ETF:

  • Leva;
  • Variabili;
  • Fissi settoriali;
  • e molti altri ancora.

Gli ETF con leva finanziaria sono quelli più complicati da capire a causa del comportamento della leva.

Prima di negoziare con gli ETF con leva finanziaria si consiglia di studiare molto il loro funzionamento.